Eventi

Icarus

FOCUS ON CREATION

23 lug 2022

Torna sull’Open Air Stage la rassegna estiva di Orsolina28 Art Foundation dedicata ai talenti emergenti della danza contemporanea. Giovani artisti internazionali portano in scena appunti dei loro nuovi lavori coreografici per condividerli in anteprima assoluta con il pubblico di Focus on Creation.

Ingresso gratuito | Inizio spettacoli ore 19:30

Prenota il tuo biglietto

Prenota la tua cena

Icarus - Pontus Lidberg


Icarus - Pontus Lidberg
Produzione: DANISH DANCE THEATRE

In Icarus, il coreografo Pontus Lidberg inserisce audacemente un cuore “queer” nei miti greci classici. Si tratta dell'ultima parte di una trilogia ispirata agli esseri liminali della mitologia greca, colti nel paradosso di essere sia umani che non umani, ma allo stesso tempo nessuno dei due. Troppo umani per essere animali, ma non abbastanza umani per essere accettati come tali, vivono al di fuori dei confini della società. Le prime due parti della trilogia, il pluripremiato Siren (2018) e Centaur (2020), sono incentrati attorno ad esseri liminali effettivi, nati con i tratti fisici della loro ibridazione. Icarus, invece, si ispira a un ragazzo che non è nato come essere liminale, ma è morto come tale.

Molte persone conoscono Icaro come il giovane che volò troppo in alto e precipitò verso la morte. In altre parole, ha fallito. In questa terza parte della sua trilogia sugli esseri liminali, Lidberg attinge alla storia di Dedalo, il maestro artigiano che cercò di fuggire da Creta con suo figlio Icaro, costruendo delle ali e volando via. Lidberg mette in crisi questa relazione archetipica padre-figlio immaginandoli come amanti. In quanto tale, il centro estetico di Icarus, come in gran parte del lavoro di Lidberg, è il rapporto tra due uomini, in cui l'addio è già incorporato nel primo incontro.

Coreografo: Pontus Lidberg
Danzatore: Julien Guillemard
Drammaturgo: Adrian Guo Silver
Costumista: Rachel Quarmby-Spadaccini

Coreografo & Danzatori

Icarus 23 lug 2022
Reserve your seat