Eventi

Corrupt(ed) + Ordinary

FOCUS ON CREATION

4 giu 2022

Torna sull’Open Air Stage la rassegna estiva di Orsolina28 Art Foundation dedicata ai talenti emergenti della danza contemporanea. Giovani artisti internazionali portano in scena appunti dei loro nuovi lavori coreografici per condividerli in anteprima assoluta con il pubblico di Focus on Creation.

Ingresso gratuito | Inizio spettacoli ore 19:30

Prenota il tuo biglietto

Corrupt(ed) – Madison Hicks


Corrupt(ed) studia le dinamiche di relazione di due persone che si identificano al femminile. Esplora le molte fasi di una relazione tossica. È stato ispirato dallo studio e dall'osservazione delle dinamiche di relazione nella società americana. Questo lavoro mette in discussione le norme di genere insieme al lavoro, alla famiglia e alle dinamiche delle relazioni romantiche e amplifica la tossicità delle relazioni in America. Come una lente d'ingrandimento sulle relazioni di tutti i tipi, concentrandomi in particolare sui traumi che portiamo dentro e fuori la nostra bolla della società.

Danzatori

Originaria di Dallas, si è laureata alla Booker T. Washington HSPVA nel 2014. Ha ricevuto il suo BFA dalla Juilliard School nel maggio 2018 e il suo MFA in coreografia nel 2021 dal California Institute of the Arts. Madison è una creatrice, performer ed educatrice freelance. Nel 2022, ha ricevuto la residenza Orsolina28 "Call for Creation" per il suo progetto, "Corrupt(ed)". Madison è stata una degli otto coreografi scelti per il Jacobs Pillow Ann and Weston Hicks Choreographic Fellowship nel 2021 ed è un'artista della compagnia Sidra Bell Dance New York. È la direttrice e fondatrice di Moving Forward Dallas, un'innovativa danza intensiva e organizzazione no-profit per giovani artisti. È la coreografa residente del New York Dance Project ed è stata incaricata da compagnie come Ballet Arkansas, Avant Chamber Ballet, Mash-Up Contemporary Dance company, Ballet Project OC, Orange County School of the Performing and Visual Arts, Water Street Dance Milwaukee, e Lindenwood University di creare nuovi lavori. Ha presentato il suo lavoro al Boston Dance Festival, LA Dance Festival, Palm Desert Choreography Festival, e altri. Ha presentato il suo recente lavoro da solista "Sparkle with a K" al The Navel Theater nel centro di Los Angeles nel 2020. È stata coreografa ospite per Booker T. Washington HSPVA Rep II Ensemble, The University of Texas at Austin, Center of Creative Arts, Houston MET Too, San Diego Civic Center, e The Windward School oltre ad insegnare rigorosamente ad artisti di tutte le età. Madison è attualmente membro di facoltà per Steps on Broadway e REVEL Dance Convention. È stata membro a tempo pieno della compagnia di LA Dance Project sotto la direzione di Benjamin Millepied per la stagione 2018/2019. Ha eseguito opere di Nacho Duato, Jiri Kylian, Emily Molnar, Kyle Abraham, Ohad Naharin, Peter Chu, Merce Cunningham, Martha Graham, Aszure Barton, Gustavo Ramirez Sansano, Benjamin Millepied e Pam Tanowitz.

È una danzatrice freelance, performer e creatrice con sede a Tel Aviv, Israele. Si è diplomata alla Booker T. Washington High School for the Performing and Visual Arts sotto la direzione di Lily Weiss, e successivamente ha ricevuto il suo BFA dal Conservatorio di Danza del Purchase College (SUNY) di New York nel 2018. Durante il suo periodo a New York, Alex ha lavorato ed eseguito con coreografi tra cui Troy Ogilvie, Doug Varone, Guy Shomroni & Yaniv Abraham, e Bombshell Dance Project. Alex ha recentemente lavorato con i coreografi Omri Drumlevich e Andrea Costanzo Martini su due creazioni separate che hanno debuttato come parte del Curtain Up Festival a Tel Aviv, Israele. E' di ritorno come artista ospite della Dance Arts Faculty di Roma, Italia come creatrice, insegnante e mentore. Attualmente, Alex danza con On Mending, un progetto creato e diretto da Emilie Leriche e Shawn Fitzgerald Ahern.

È un'artista del movimento che vive a New York City con un profondo interesse per le collaborazioni attraverso molteplici mezzi artistici. Nata a Tokyo (Giappone), ha iniziato la sua formazione nella danza classica forgiando un forte interesse per le arti dello spettacolo. Ha ricevuto il suo BFA in danza alla Juilliard School di New York City nel 2019.
Mio è attualmente una performer con Sidra Bell Dance New York, Compagnia Stefanie Batten Bland. Serve anche un collettivo di danza BODYSONNET come associata artistica. A New York e Tokyo, ha lavorato con un coreografo, Maleek Washington, Kyle Abraham, Mariko Kakizaki, Celia Rowlson-Hall tra molti altri.
Mio continua a coltivare la sua arte multidisciplinare collaborando attraverso i media con artisti come l'americano Dan Colen, gli artisti visivi Shana e Robert ParkeHarrison, il violoncellista Ken Kubota, il pianista jazz Isiah Thompson, High Line Nine Gallery a Chelsea Manhattan, tra molti altri. Sarà certificata Ilan Lev Practitioner nel 2022.

È una danzatrice freelance, un'insegnante appassionata e una coreografa versatile che vive a New York City. Attualmente lavora a The Juilliard School come primo Rehearsal Assistant Apprentice della divisione di danza, più recentemente servendo come Rehearsal Director sul ritorno di Aszure Barton a Patience e assistendo la coreografa Caili Quan. È insegnante ospite alla Dalton School e ha danzato per la Brian Brooks Moving Company dal 2019.
Diplomata nel 2018 alla Juilliard School, Taylor è cresciuta a Las Vegas, Nevada, formandosi in vari stili di danza sia al Bunker Dance Center che alla Las Vegas Academy of the Arts, dove si è diplomata come “Valedictorian” nel 2014. Durante i suoi quattro anni alla Juilliard ha eseguito opere di coreografi di fama mondiale tra cui Crystal Pite, José Límon, Aszure Barton, Pam Tanowitz e Ohad Naharin. Dopo la laurea, ha ricevuto la Juilliard Career Advancement Fellowship. Da allora, Taylor ha lavorato come assistente alle prove di Peter Chu su diversi progetti, le è stata commissionata una coreografia per il Summer Dance Intensive 2019 della Juilliard e si è esibita in tutto il paese con Brian Brooks, anche al Meany Center di Seattle e al Jacob's Pillow nel Berkshires del Massachusetts.

21 anni, è nato a Tulsa, Oklahoma. Dopo essersi formato in Oklahoma e Texas, si è trasferito a New York City dove è attualmente al terzo anno alla Juilliard School sotto la direzione di Alicia Graf Mack. Alla Juilliard si è formato sotto la guida di importanti docenti come Fransisco Martinez, Risa Steinburg, Terese Capucilli, Milton Myers, Francesca Harper e altri. Ha avuto l'opportunità di imparare ed eseguire opere di Amy Hall Garner, Sonya Tayeh, Norbert de la Cruz III, Donald McKayle, Andrea Miller, Ohad Naharin e Aszure Barton. Griffin continuerà la sua formazione alla Juilliard School e si diplomerà nel maggio del 2023.

È un compositore e artista del suono di Perth, Australia, la cui musica spazia dai pezzi strumentali da concerto alla sound art e alle installazioni, e include collaborazioni con la danza, il cinema e il teatro. Il suo lavoro esplora la struttura, sia nel suono che in altre forme d'arte e cerca di orientarsi intorno e verso la struttura piuttosto che la melodia o l'armonia. Attinge da influenze molto varie: stili popolari come il metal, il jazz e la musica ambient, e stili 'artistici' come il post-minimalismo e la musica elettroacustica. I suoi lavori sono stati eseguiti a La Biennale di Venezia Danza (2018), al Montpellier Dance Festival (2018), al Kuala Lumpur International Composers' Series (2017), e in Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti. Si è diplomato alla Western Australian Academy of Performing Arts e ha recentemente completato un master al California Institute of the Arts, sostenuto da una borsa di studio Fulbright Postgraduate. È cresciuto in tutta l'Australia occidentale, dalla Danimarca al Kimberley e rimane un ragazzo di campagna nel cuore. Azariah vive e lavora a Boorloo (Perth), su Whadjuk Nyoongar Boodja.

Ordinary – Marco di Nardo & Juan Tirado, Frantics Dance Company


Ordinary - La realtà è qualsiasi cosa che possiamo percepire usando uno o più dei cinque sensi: gusto, olfatto, tatto, udito e vista. È possibile che la realtà sia semplicemente una simulazione computerizzata ultra high-tech. Tutta la ricerca si basa sulla "Teoria della simulazione" del filosofo svedese Nick Bostrom. L'idea alla base è come due esseri umani possano lottare, amare ed essere amati, discutere e comunicare l'uno con l'altro. Il pezzo nasce da una profonda ricerca su come gli esseri umani sono sfidati dall'ambiente in cui sono creati e come trovano un modo per affrontare il problema fondamentale dell'egoismo che caratterizza la nostra specie. VIVIAMO IN UNA SIMULAZIONE? La domanda è stata fortemente dibattuta fin dal periodo illuminista. Non c'è una risposta definitiva, ma la teoria della simulazione postula che l'universo come lo conosciamo sia un costrutto digitale avanzato supervisionato da qualche forma superiore di intelligenza.

Danzatori

È una compagnia di danza sperimentale con sede a Berlino dal 2015. Grazie alla loro visione artistica simile, i co-fondatori Marco di Nardo & Juan Tirado, insieme a Carlos Aller e Diego de la Rosa, hanno iniziato la loro ricerca nel fondere e mescolare arti diverse come, B-boying, Hip-hop, Acrobatica e danza contemporanea. Nel 2020 vincono il primo premio a Burgos-New York e il secondo premio al 34° concorso internazionale di Hannover con "Space", pezzo che viene invitato anche al Mash 2021 (Israele). Il loro particolare linguaggio è caratterizzato da rapidi cambiamenti, blocchi, isolamenti e movimenti esplosivi, il tutto inserito in una profonda cornice teatrale. Usano tutti questi elementi integrati per trasmettere allo spettatore le storie più profonde che risiedono nel loro inconscio. Oggi condividono e girano il mondo esibendosi, creando e condividendo la loro conoscenza con la comunità.

È nato a Napoli (IT) dove ha iniziato la sua carriera di ballerino nel 2003, ballando nella scena b-boying di Napoli e vincendo molti premi nazionali e internazionali con la DBR Crew. Dal 2013 è il direttore artistico della Frantics Dance Company con sede a Berlino, è assistente coreografo di Wang Ramirez alla produzione "Au Revoir" alla Göteborgs Operans Danskompani e Ballet Du Capitol De Toulouse, assistente coreografo allo Staatstheather Braunschweig e ha lavorato con: Panorama Dance Theather (CH), Southpaw Dance Co (UK), Theather Sthral Berlin (DE). Ha collaborato con coreografi come, Lorca Renoux, Besim Hoti e ha diretto e coreografato presso TANZWERK101- HF ZUB Zurigo, Fontys School of Fine and Performing Arts di Tilburg, Oliva Contemporary Dance Project, Verona.
Ha lavorato come insegnante ospite presso: Göteborgs Operans Danskompani, Ballet Du Capitol De Toulouse, CCN Ballet Preljocaj, Staatstheater Kassel, Staatstheater Gorlitz, Staatstheater Braunschweig, Krakowskie Centrum Choreograficzne, A_Space Dance Studio Taipei, NunOff Barcelona, Contemporary Dance School Hamburg, Maison De La Danse Lyon, School of Performing Arts Malta, Dance Days Chania 2018-2019, DAF Faculty of Dance Arts Rome, Dublin Dance Festival 2019, HENNY JURRIËNS STUDIO Amsterdam, XI International Contemporary Workshop Prague 2019 e altri.

Originario di Jaén, Spagna, il suo background è fortemente influenzato da Breakdance, arti marziali e informatica. Dal 2014 al 2019 è stato ballerino ospite di Johannes Wieland con sede allo Staatstheater Kassel. Durante questo periodo ha anche lavorato con Maxine Doyle, Sita Ostheimer e Helder Seabra. Nel 2016 ha co-creato con Diego de la Rosa e Young-Won Song un pezzo che ha vinto il Residenzpreis del 31° Festival Coreografico di Hannover. Nel gennaio 2017 ha coreografato con loro "you.IT.me". Nell'ottobre dello stesso anno ha coreografato "13" con la compagnia LPCP di Taiwan insieme a Frantics. Nel 2018 si unisce alla Staatsoper di Berlino come ballerino ospite. Nel 2019 coreografa "Vértigo" per lo Staatstheater Kassel e nel gennaio 2020 crea "El diseño" per gli studenti post-laurea della DAF (Dance Arts Faculty) di Roma. Nel 2021 vince l'International Solo Italia e nel 2022 diventa performer di Punchdrunk International per lo spettacolo 'The burnt city' a Londra. È insegnante ospite alla Tainan University of Technology, National Taiwan University of Arts, Backstage pool center (Taipei), A_Space (Taipei), Dock 11, TanzRaumBerlin, B12 (Berlino), Hellerau, Studio Pro Arte, Marameo Berlin, Staatstheater Pforzheim e Staatstheater Kassel.

Nata nel 1994, si forma al Balletto di Toscana sotto la direzione di Cristina Bozzolini e nel 2013 entra a far parte del gruppo di ricerca e sperimentazione coreografica "Antitesi" diretto da Arianna Benedetti. Nel 2015 entra a far parte della compagnia "Junior Balletto di Toscana" per la produzione di Romeo e Giulietta, coreografata da Davide Bombana. Nel 2016 inizia a frequentare i corsi professionali presso il D.A.F - Dance Arts Faculty di Roma e l'anno successivo entra a far parte della compagnia Spellbound Contemporary Ballet (direttore artistico Mauro Astolfi - direttore generale Valentina Marini). Insegnante presso la DAF di Roma e assistente di Mauro Astolfi in numerosi workshop del repertorio della compagnia.

Nata nel 1997, inizia all'età di 15 anni la sua formazione professionale in danza classica e contemporanea presso DAF (Dance Arts Faculty) un'accademia di danza internazionale e professionale a Roma. Nel 2019 ha ricevuto il primo premio come performer al "23 Internationales Solo-Tanz Festival Stuttgart". Nello stesso anno lavora con la C&C Company diretta da Carlo Massari per il pezzo "Sisters", rappresentato a Roma. Nel 2020 entra a far parte di "Spellbound Contemporary Ballet" sotto la direzione artistica di Mauro Astolfi e la direzione generale di Valentina Marini.

Corrupt(ed) + Ordinary 4 giu 2022
Reserve your seat