Eventi

Danze Sacre e Profane

Cherry Notes

10 lug 2022

Cherry Notes
Musica sotto i ciliegi, Brunch a km0.

In collaborazione con Unione Musicale. Direzione artistica: Antonio Valentino

Tra tutte le forme d’arte la musica è quella che ha il rapporto più stretto con la natura. La musica è materia impalpabile fatta di frequenze e di timbri, di onde sonore che si propagano nell’aria. La natura, d’altra parte, è da sempre fonte di ispirazione per artisti e compositori.
È dunque un richiamo irresistibile poter ascoltare musica classica eseguita dal vivo, su un prato all’ombra dei ciliegi e circondati da un paesaggio mozzafiato.
Otto concerti, esperienze uniche di ascolto all’insegna della varietà, nella splendida cornice di Orsolina28.


Informazioni e prezzi:
Inizio concerti ore 11:30 (durata 50/60 minuti).
A seguire verrà servito il brunch.

Biglietto concerti: intero €10 | ridotto (under 14) €6
Biglietto concerto + brunch: € 30

Acquista il biglietto

Regalati un brunch tra natura e arte.

Un’occasione per pranzare nel nostro Ristorante all’interno di una serra di limoni e scoprire l'incantevole mondo di Orsolina28, nel cuore del Monferrato. Un’esperienza tra natura e arte, per apprezzare la bellezza dei luoghi esaltata dall’incontro con il talento dei giovani artisti della musica che Orsolina28 Art Foundation sostiene e promuove. Una mattinata tra musica e buon cibo per un’esperienza rigenerante ad Orsolina28.

Prenota la tua brunch per il dopo concerto

*Per il Concerto + Brunch, vi chiediamo di scegliere online il "ridotto prenotazione brunch". Il restante pagamento del brunch può essere finalizzato di persona prima del concerto.

DANZE SACRE E PROFANE


Emanuele Raviol arpa
Luca Madeddu violino
Marta Voghera violino
Leonardo Vezzadini viola
Davide Ciruolo violoncello

DANZE SACRE E PROFANE

Claude Debussy (1862-1918)
Danse sacrée e Danse profane

Gabriel Fauré (1845-1924)
Impromptu per arpa op. 86

Antonín Dvořák (1841-1904)
Bagatelle op. 47

Franz Poenitz (1850-1912)
Todestanz der Willys per arpa, da una danza popolare scozzese op. 24

Isaac Albéniz (1860-1909)
Asturias (Leyenda)

Emanuele Raviol è nato a Torino nel 2004 e si è avvicinato allo studio dell’arpa giovanissimo, frequentando i corsi del Suzuki Talent Center sotto la guida di Gabriella Bosio. Il suo straordinario talento si è rivelato fin da subito e, a soli nove anni, è stato ammesso al corso pre-accademico del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, dove attualmente frequenta il primo anno del Triennio accademico.
Nel corso della sua formazione ha seguito le masterclass di arpisti di fama internazionale, fra i quali Alexander Boldachev, Emmanuel Ceysson, Lincoln Almada, Irina Zingg e Marcella Carboni.
Ha fatto parte di diverse formazioni arpistiche e cameristiche e come solista ha preso parte a numerosi concorsi e competizioni, ottenendo risultati notevoli sia in Italia sia all’estero.
In occasione dell’Expo Milano 2015 ha suonato presso l’Associazione Amici del Loggione della Scala di Milano e, per Sony Classical, presso la Pinacoteca di Brera. Ha poi inaugurato nel 2016 il 7th International Festival of Harp Città di Saluzzo, suonando insieme all’arpista di fama mondiale Jana Boušková, e nel 2019 è stato selezionato per partecipare al programma di UNICEF Prodigi-La Musica È Vita trasmesso su Rai 1.

Il quartetto, composto da Luca Madeddu e Marta Voghera al violino, Leonardo Vezzadini viola e Davide Ciruolo violoncello, si è formato al Conservatorio di Torino, nella classe di musica da camera di Antonio Valentino. I quattro giovani musicisti si sono distinti in importanti concorsi nazionali e internazionali e hanno seguito masterclass di perfezionamento con docenti di fama mondiale. Attualmente frequentano i corsi accademici dei loro rispettivi strumenti presso il Conservatorio torinese.

Danze Sacre e Profane 10 lug 2022
Compra il biglietto