Eventi

2019 by Ohad Naharin

INTERNATIONAL PREMIERE

18 – 19 giu 2022

Prima internazionale di 2019, l’ultima creazione di Ohad Naharin per Batsheva Dance Company.

In collaborazione con Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale e Torinodanza festival

Orsolina28 Art Foundation è stata lieta di presentare in prima assoluta in Europa 2019 di Ohad Naharin il 18 e 19 giugno, 2022 a Moncalvo, Italia, per l'inaugurazione di The EYE, un originale spazio architettonico progettato da Orsolina28 Art Foundation in collaborazione con Ohad Naharin.

2019 è "homegrown”. L’immagine del suo luogo e del suo tempo, che comprende lingue, corpi, suoni, folklore locale e nazionalismi duplicati e replicati nel corso delle nostre vite; tocca il bagaglio tenuto nel corpo e si immerge nel repertorio di movimento della cultura.

Lo spazio è uno spazio di ospitalità. E così, mentre guardiamo ciò che accade, ci guardiamo anche l'un l'altro. In ogni momento, qualcuno ricambia il nostro sguardo. Il pezzo si svolge in una tale vicinanza, che alla fine trabocca e trova conforto nel nostro grembo, costringendoci a riconoscere un destino condiviso e a sostenere insieme il peso fisico e mentale.

Il palcoscenico di Naharin tesse un filo di storia non cronologica, popolato da corpi il cui movimento ispira un certo senso di nostalgia. I corpi si muovono avanti e indietro, mostrando con orgoglio i miti locali, intrecciando gioia e fatica con un'intensità piena di pathos, e poi rallentando, a volte fino a fermarsi completamente, ritirandosi in un dolore inconsolabile.


Articoli

Danza&Danza International - Ohad Naharin

Lo show di danza che merita di essere visto anche se non distinguete un arabesque da un grand plié - Marie Claire

"2019", Batsheva, Ohad Naharin e un grande trionfo - La Repubblica

A Moncalvo “Connessioni fra uomo e natura andando oltre i concetti spaziali” - La Stampa


75 minuti senza intervallo
in scena i danzatori della Batsheva Dance Company
  • Lighting Design: Avi Yona Bueno (Bambi)
  • Costume Design, styling: Eri Nakamura
  • Stage and Set Design: Gadi Tzachor
  • Soundtrack Design and Original Music: Maxim Waratt
  • Sound Design: David (Dudi) Bell
  • Musical Advisor, Mastering: Nadav Barnea
  • Assistant to Ohad Naharin and Eri Nakamura: Ariel Cohen
  • Music: "Card Games" by Iarmi Kadoshi performed by Moshe Cohen, "Locust Star" by Neurosis, "Boukyou" by Hako Yamasaki, "Hine ma tov umanaim" Psalms/Moshe Yakobson, "Bashana Haba`a" – Ehud Manor/Nurit Hirsh, "Ana le Habibi" by Rahbani Brothers/Fairuz, "Saikai" by Hako Yamasaki, "Maqlooba" by V.F.M. style, "You, Me and the Next War" - Hanoch Levin/Maxim Waratt, "LaKova Sheli" – folk song, "Caspian" By Asadi.
  • Accordion: Uzi Rosenblat
  • Cello: Noa Ayali
  • Director of Sound: David (Dudi) Bell
  • Jewelry Design: Liron Etzion, Keren Wolf
  • Acknowledgments: Roni Azgad, Lillian Barreto, Zach Bar, Deaf Chunky, Michal Helfman, Wael Kubtan, Neta Lee Levi, Gil Markovich, Orly Morag, Avi Pitchon
In collaborazione con Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale e Torinodanza festival
Il ristorante di Orsolina28

Verdure con contorno è la formula della proposta culinaria di Orsolina28. I menù proposti nascono infatti dalla semplicità delle ricette e dalla ricchezza dei prodotti dell’orto, in questo caso letteralmente a KM0. Le ricette si ispirano alla saggezza contadina, alla fantasia del territorio e l'appagamento del gusto.

Scopri il nostro orto