Scoprire

La Serra

La serra La nuova Serra è un piccolo scrigno dall’alto valore simbolico: il mondo infinito della natura, che in modo armonioso accoglie la diversità, ci guida nel ricordarci che anche noi, esseri umani, siamo infiniti e perfettamente dotati nelle nostre peculiarità e che insieme possiamo creare caleidoscopi unici.


La Serra di 028 è un esempio di biodiversità, in cui è possibile ammirare piante provenienti da ogni parte del mondo, divise fra zone a clima subtropicale e tropicale.
SPECIE
Phoenix roebelenii – Asia / Dypsis decaryi – Madagascar / Macrozamia moorei – Australia / Archontophoenix alexandrae – Australia / Ravanea rivularis – Madagascar / Pritchardia hillebrandii – Sud America / Howea forsteriana – Australia / Stenocarpus sinuatus – Australia / Plumeria rubra – America tropicale / Zamia furfuracea – Messico / Jacaranta mimosifolia – Sud America / Cyathea Austrlis e Cyathea tomentontosissima – Australia / Cycas circinalis – Giappone / Alocasia macrorrhiza – Asia / Alocasia luterbachiana – Asia / Alocasia Zebrina – Asia / Musa x paradisiaca – Asia / Musa Acuminata “Dwarf Cavendish” – Asia / Musa ensete maurelii – Asia / Erythrina crista-galli – Sud America / Erythrina coralloide – Messico / Strelitzia reginae – Sud Africa / Strelitzia augusta – Sud Africa / Farfugium Japonicum – Giappone / Solandra maxima – Giamaica / Alternanthera Purple Dream – Brasile / Asparagus densiflorus – Africa meridionale / Cestrum nocturnum – Caraibi / Salvia africana-lutea – Africa meridionale / Murraya paniculata – Asia / Hibiscus rosa sinensis – Cina / Philodendron monstera – Guatemala / Aristolochia gigantea – Brasile / Thumbergia grandiflora – India / Passiflora quadrangularis – Sud America / Passiflora edulis – Brasile / Hoya carnosa – Asia / Jasminum azoricum – Madera / Ficus repens – Asia tropicale / Tillandsia usneoides – Sud America

La zona subtropicale ha una temperatura di circa 25° che può scendere a 12° d’inverno, con una umidità del 70 per cento, mentre la zona a clima tropicale ha un grado di umidità che può arrivare all’85 per cento, con una temperatura di circa 27° e 18° d’inverno.

Sostenibilità

La serra abbraccia una filosofia sostenibile grazie all’utilizzo di insetticidi biologici. L’immissione di microrganismi nell’acqua di irrigazione aiuta a combattere i parassiti, mentre l’impiego della tecnologia goccia a goccia evita sprechi idrici e garantisce la salute delle piante.

Difese sostenibili

Il sistema di fertilizzazione è arricchito da microrganismi biologici che contrastano funghi patogeni. Con l’irrigazione vengono introdotti anche insetticidi, per evitare trattamenti aerei che potrebbero causare la morte di insetti utili.

Insetti nella serra

Gli insetti sono utili all’impollinazione e alla protezione della pianta. Per questo motivo, sono fornite delle sostanze zuccherine per favorire la vita di farfalle e altri insetti dentro la serra.

Umidità dell’aria

L’impianto fog, costituito da nebulizzatori collegati ad un sistema ad alta pressione, rilascia piccole gocce di acqua nell’ambiente per garantire l'umidità e la temperatura ambientale.

Schermatura solare

Durante le ore più calde del giorno, si attiverà un sistema di schermatura formato da teli collegati ad arrotolatori, coprendo automaticamente la serra in base alle condizioni meteo esterne.

Irrigazione

L’irrigazione include l’uso di tubazioni forate per la fuoriuscita di una goccia alla volta. La corretta stesura delle tubazioni assicura l’omogeneità di adacquamento. Il sistema fornisce acqua direttamente al suolo, minimizzando gli sprechi idrici.

Fertilizzazione

L’irrigazione include un sistema di dosaggio che diluisce il fertilizzante liquido nell’acqua di irrigazione. Questo permette di distribuire la quantità corretta di fertilizzante minimizzando lo spreco di nutrienti sia nelle zone a clima subtropicale che tropicale.

L'orto
di O28

Scopri di più