Loading

Summer Camp 2016

Marie-Agnès Gillot

10, 17 e 18 Luglio 2016 | Masterclass danza classica

Marie-Agnès Gillot è danseuse Étoile de l’Opéra de Paris, coreografa e ballerina dal potente carisma la cui fama e grazia è nota a livello internazionale.  Marie-Agnès Gillot entra a far parte del corpo di ballo dell’Opéra di Parigi nel 1989 a soli 14 anni. Diventa solista nel 1994 ed è subito interprete di ruoli importanti in coreografie di Carlson, Nureyev, Nijinsky, Belarbi. Riceve il premio AROP nel 1998, e l’anno seguente diventa prima ballerina. Nel 2004, è nominata étoile dopo l’esecuzione di “Signs” di Carolyn Carlson: é la prima ballerina ad essere nominata tale dopo aver interpretato una creazione di stile contemporaneo. Da allora continua a portare in scena i più grandi ruoli dei balletti rappresentati all’Opera di Parigi.

Sharon Fridman

13 luglio 2016 | Laboratorio coreografico

Nasce ballerino e coreografo di punta della danza contemporanea israeliana, Sharon Fridman ad Hadera nel 1980. Ha iniziato la sua carriera nel 1999 con la prestigiosa Ido Tadmor Dance Company di Tel Aviv, proseguendo con la prima Kibbutz Contemporary Dance Company, poi con la società Vértigo e prendendo parte in diversi progetti presso il Centro Suzanne Dellal dove ha raffinato la sua formazione interpretativa. Ha debuttato come coreografo con Covered Red (2000) e Anna (2001), entrambi firmati per il gruppo Phrasal. Tra il 2004 e il 2008 è stato direttore artistico e coreografo della Mayumaná Company. Nel 2006 si trasferisce in Spagna dove ha fonda la sua compagnia nell'anno successivo. Nel 2008 ha partecipato a un progetto promosso dalla Royal Opera House di Londra per sostenere i giovani coreografi sotto la direzione artistica di Wayne McGregor. Da questo momento inizia la sua carriera internazionale.

Fatima Robinson

11-15 luglio 2016 | Workshop hip-hop

Fatima Robinson (Little Rock, 1971) è una coreografa, ballerina e regista statunitense. È una dei coreografi più importanti del mondo dei videoclip, soprattutto nel genere hip-hop, ed ha ottenuto molti premi e nomination grazie alle sue coreografie. Nota per aver creato i passi di tutti i video di Aaliyah, Robinson è responsabile delle movenze - entrate nella storia della danza e della musica - di video di moltissimi artisti, tra cui Prince, Michael Jackson, The Black Eyed Peas, Mary J. Blige, Brandy, Backstreet Boys, Ja Rule, Monica, R. Kelly, Jay-Z e molti altri.

Katina Genero

11-15 luglio 2016 | Workshop ritmi e danze afro® Ensemble percussioni live

Danzatrice, coreografa, diplomata alla Fédération Française de la Danse per l'insegnamento della Danza d'Espressione Africana (1986), ha fondato con Bruno Genero, la Kaidara Dance Company ed è presidente dell'Associazione Ritmi e Danze Afro per l'incontro di culture attraverso danza, musica e teatro. Insieme al fratello Bruno Genero, percussinista di fama internazionale è stata, in Italia, la pioniera della Danza Afro ispirata alle danze e ai ritmi dell’Africa Occidentale. Grande viagggiatrice, sensibile ed appassionata conoscitrice delle culture dell'Africa Occidentale, ha svolto ricerche sul campo in Senegal, Gambia, Guinea, Costa d'Avorio, Togo, Burkina Faso e Mali, allargando i suoi orizzonti anche alle Afriche del Nuovo Mondo: Cuba, Brasile, Haiti. Il suo personale linguaggio espressivo, pur partendo da elementi gestuali propri alle culture tradizionali africane, evolve in una dinamica del tutto contemporanea, nei contenuti come nelle tecniche.

Shantala Shivalingappa

8 luglio 2016 | Workshop danza indiana

Mata a Madras, ma cresciuta a Parigi, Shantala Shivalingappa è stata formata allo stile Kuchipudi e alla danza indiana fin dall’infanzia, prima da sua madre, ballerina a sua volta, poi dal Maestro Vempati Chinna Satyam. Dall’età di 13 anni ha avuto il privilegio di lavorare con i più grandi coreografi: Maurice Béjart (1789...et nous), Peter Brook (per il quale ha interpretato prima Miranda ne La Tempesta e poi Ofelia ne La Tragedia di Amleto), Bartabas (Chimère), Pina Bausch (O Dido e Néfès). Questi incontri fanno della sua esperienza artistica un percorso eccezionale. Oggi, Shantala, animata dal desiderio di far conoscere questa danza indiana in Occidente, divide il proprio tempo tra la creazione di nuove coreografie di Kuchipudi, le tournées e la collaborazione con numerosi artisti occidentali impegnati nell’esplorazione della danza e della musica.

Lorenzo Pagano

4-8 luglio 2016 | Workshop tecnica Graham

Inizia il suo percorso di studi all’età di 11 anni presso la scuola di danza Arkè, sotto la direzione di Matilde Demarchi e Annagrazia D’Antico. Nel 2011 si trasferisce negli Stati Uniti per frequentare, grazie ad una borsa di studio, The School at Jacob’s Pillow e The Martha Graham School of Contemporary Dance. Nel 2012 entra a far parte ufficialmente della Martha Graham Dance Company danzando ruoli principali in diverse coreografie di repertorio tra cui: Acts of light, Appalachian Spring, Embattled Garden, Night Journey. Lorenzo ha preso parte a numerose creazioni firmate da coreografi quali Andonis Foniadakis, Nacho Duato, Larry Keigwin, Pontus Lidberg e Sonya Tayeh. Lorenzo è stato danzatore anche all’Impulstanz Tanz Wochen di Vienna e alla Doris Humprhrey Foundation di Chicago.

Ena Naranjo

4-8 luglio 2016 | Workshop danza classica

Nata a Cuba inizia gli studi di danza classica nel 1962 con Magda Aunon della Compagnia Alicia Alonso (National Ballet de Cuba) negli Stati Uniti. Si perfeziona con Oleg Tupine, stella e danseur noble dei Ballets Russes e all’età di 17 anni, vince una borsa di studio al Joffrey Ballet. La sua carriera professionale inizia nel 1976 con il Cincinnati Ballet dove lavora con Alessandra Danilova e Frederic Franklin e prosegue sino al 1983 con il Tulsa Ballet Theater diretto da Roman Jasinski, stella dei Ballets Russes, dove diventa prima ballerina della Compagnia e si esibisce nei ruoli più importanti del repertorio del Balletto Russo e di Balanchine. Con il Ballet du Nord si specializza nel repertorio di George Balanchine e corona la sua carriera nel Royal Ballet du Flanders con Robert Denvers nelle coreografie di Balanchine, Tudor e Nureyev.

Matilde De Marchi

4-8 luglio 2016 | Workshop contemporaneo e Gravity®

Coreografa e insegnante si avvicina all’arte del movimento a partire dagli anni ‘70, si dedica allo studio della danza Classica, Moderna, Jazz, Africana, Contemporanea, Hip-Hop , Break Dance e Teatro Danza. Nel 1981 fonda e dirige “Arkè”, scuola, gruppo di studio e ricerca coreografica. Dopo aver conseguito una borsa di studio CEE, nel 1986 completa il corso di formazione per operatori Teatrali presso la Scuola Bella Hutter-Sutki. Dal 1987 studia a New York presso la “Martha Graham School of Contemporary Dance” e presso il centro di Robert Fitzgerald per approfondire la conoscenza della tecnica Graham e lo studio e l’applicazione dei principi del “Pilates” nella preparazione fisica del danzatore.